PIZZE E POMPINI, OVVERO LA POLITICA IN ITALIA.

Questo il nostro Parlamento, ieri:

http://www.contropiano.org/politica/item/21848-cala-la-ghigliottina-sul-parlamento-italiano

Questa analisi mi trova abbastanza d’accordo, nel senso che er pesce puzza dalla testa: ormai si fa tutto per decreti immodificabili, ha cominciato Berlusconi dopo il 2001 e si va avanti così.
ieri i grillini hanno fatto solo caciara per cercare di impedire la votazione, d’altronde se anche avessero proposto modifiche non le avrebbero votate, ma era inevitabile che la boldrini a una certa imponesse la votazione di forza.

La rissa è la degna conclusione di tutto il teatrino, con un questore che prende a pizze una deputata grillina e un deputato grillino che dà delle pompinare a due piddine.

In tutto questo un Paese alla deriva sotto ogni punto di vista, in cui Fabio Volo è cultura, Fiorello è satira, Corona è più conosciuto di Margherita Hack, Giacobbo è un giornalista e metà dei giornali è piena delle gesta e delle opinioni di cialtroni analfabeti famosi per essere famosi. Ogni tanto qualcuno se ammazza, qualcun altro viene ammazzato.

Poi, boh, magari qualcuno riesce ancora a discutere seriamente di qualcosa, io sinceramente non ce la faccio più, non mi pare che in Italia sia rimasto niente di serio.

Se mi cercate sono fra quelli ubriachi che si godono il concerto dell’orchestrina del Titanic.

Sipario. Applausi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...