E CE MANCAVA…



Stamani fuori dalla Metro c’era il candidato del PD alla circoscrizione che volantinava insieme ai soliti volontari.Già, i candidati devono farsi vedere "vicini alla gente", come insegnano i manuali di Political Marketing moderni.

A corredo del Candidato c’era una macchina dei Carabinieri, che ogni tanto viene mandata nel piazzale antistante alla stazione per far vedere che "loro ci sono", con l’unico effetto di mandare via tre-quattro ambulanti (ma non sarebbe più utile lasciare gli ambulanti e girare per il quartiere di notte?).
Ovviamente il volantino, un pieghevole con qualche cazzata su quanto sono Liberal e Oh Yeah quelli del PD e un facsimile della scheda elettorale con le istruzioni per votare correttamente senza i rischi di cui ho parlato nello scorso post, viene da me respinto con un cortese "ma non credo proprio…".

Oltre al marketing classico, il bel tomo che in tempo di elezioni concede ai poveri mortali l’onore di mischiarsi a loro in un mercato o in una metropolitana, per poi risparire fino alle successive amministrative, questa Campagna Elettorale ha presentato una novità.
Gli Spin Doctors di AN e PRC hanno pensato di usare per la Propaganda un mezzo che da qualche anno infesta le nostre città: i giornali gratuiti.

Lungi dall’essere definibili "mezzi di informazione", questi fogliacci sono fasce pubblicitarie intervallate a stronzate, spacciate per Giornale.
Soprattutto "Leggo" e "City" contengono ben poche notizie degne di questo nome, sono per lo più accozzaglie di cronacaccia becera con notizie tipo "Prima la mangia, poi la uccide, poi la violenta e quasi sicuramente era un Rom", gossip e notizie fondamentali tipo "I Ricercatori USA: lo Strutto è nutriente per le pelli secche" o "La Velina bionda c’ha la topa mora. E viceversa?", notizie sportive e tanta tanta pubblicità.

Calcolando che nel nostro Paese si legge pochissimo, e che per lo più si leggono stronzate (la maggior parte delle persone la razione di stronzate giornaliera la assume principalmente via Etere), mi pare giusto fomentare questa tendenza facendo aumentare il numero di fruitori di stronzate lette: la prigrizia mentale impedisce di voler comprare un giornale, ma un tizio che te lo caccia in mano gratis e senza manco farti fermare a cercare gli spicci trasforma gli Italiani in assidui lettori di quotidiani.
In Metro prima dell’avvento di questi "giornali" vedevi raramente qualcuno con un quotidiano (per lo più Gazzetta o Corriere dello Sport) o con un libro in mano, ora il 90% dei passeggeri ne sta leggendo uno gratuito (oddio, resta da vedere se comprendono quello che c’è scritto, e se ci provano a comprenderlo o si arrendono a guardare solo le figure delle PHYAE e il Sudoku).

A quelli classici in questi giorni si sono aggiunti due pregevoli esemplari: RomaPunto ( o qualcosa del genere) e l’edizione "serale" di Liberazione.

Il primo viene distribuito credo da volontari, pischelli italiani, ed è chiara emanazione di qualche Comitato per Alemanno Sindaco. E’ strutturato molto semplicemente: notizie di cronacaccia negative nazionali di cui si incolpa Prodi, notizie sul degrado di Roma (altra cronacaccia, insomma) di cui si incolpano Veltroni e Rutelli, qualche articolo su quanto è fico Alemanno, lo sport e un po’di pubblicità elettorali di Alemanno e PdL. Pattume.

Il secondo se si vuole è anche peggio. Uno si aspetterebbe almeno da Liberazione un po’ più di serietà rispetto ai giornalacci usati per tenere "le masse" nell’ignoranza e nel torpore cerebrale, e invece il quotidiano gratuito del PRC è solo una versione "liberal" di quei giornalacci, parlano di stronzate, solo con un’ottica un po’più di Sinistra, ci sono articoli di sport "radical chic" (tipo un articolo di Darwin Pastorin su un calciatore argentino figlio di desaparecidos) e poi….
E poi ho letto degli articoli veramente da piangere, in cui si magnificano il Lider Maximo Bertinotti e le sue capacità oratorie, di fronte a folle estasiate (mancano solo le donne messe incinte con lo sguardo, ma si rischierebbe di perdere il voto delle Femministe) e se ne esalta la chiarezza degli argomenti e la reale vicinanza ai problemi della gente. Roba da Emilio Fede con Berlusconi (quasi).

Insomma, ce mancavano….

Ora, non trovo solo grave che si spinga su fenomeni che per me sono negativi per farsi propaganda elettorale, trovo già estremamente grave che in un paese il cui sistema di smaltimento dei rifiuti è al collasso si distribuiscano in giro dei giornali gratuiti che vengono puntualmente gettati ovunque dalla Civile Popolazione (mi è stato riferito da alex321 che anche a Napoli danno i giornali gratis per strada, il chè è quantomeno paradossale), ma quello che mi fa incazzare è che ad aggravare ulteriormente la situazione ci si mettono quelli che chiedono il voto anche per risolvere l’emergenza rifiuti e che si addossano l’uno con l’altro la responsabilità….. ma annatevela a pijà ‘nder culo….

 

Annunci

10 risposte a “E CE MANCAVA…

  1. @ magellano83

    lo sanno, lo sanno, è che non gliene frega un cazzo: sanno che le rivoluzioni le fanno quelli disperati, non quelli “solo” stanchi…

    @ unaseradigiugno

    a me pure un po’schifo, ma mica solo loro….oddio, sempre meno schifo di Ferrara…

  2. daje una settimana e almeno la campagna elettorale finisce…almeno quella!

    una domanda: ma voi votate? io dopo 33 anni della mia vita(e dopo 15 anni da quando posso)sono tra quel 40% di indecisi: sì! Votare, non votare, per chi votare? E voi, votate? e se si, per chi?
    pruggio

  3. @ pruggio

    guarda, io sono arrivato ad una decisione dopo una tormentatissima riflessione: voterò Sinistra Arcobaleno alle Politiche, alle amministrative no, credo annullerò perchè Rutelli mi rifiuto di votarlo.

    La cosa triste è che tre quarti di chi andrà a votare per PD o per SA lo farà perchè ci si sente costretto o dal ricatto di berlusconi o dal ricatto di far sparire anche formalmente la “sinistra” dalle istituzioni

    io ho deciso così perchè non ci voglio pensare di stare davvero in un paese dove la sinistra non è in parlamento, almeno di nome

    però se dovessi fare un ragionamento da “duro e puro” li manderei a fanculo tutti e annullerei.

  4. guarda credo sia più attendibile l’altro, shinystat, questi sono i paesi da cui ho ricevuto contatti ad aprile:

    Italia
    Regno Unito
    Francia
    Germania
    Danimarca
    Svizzera
    Canada
    Svezia
    Grecia
    Guiana Francese
    Austria
    Stati Uniti d’America

    e in percentuale:

    Italia 92,39 %
    Regno Unito 3,20 %
    Francia 1,22 %
    Germania 0,91 %
    Danimarca 0,61 %
    Altri 1,67 %

    bah…ce ne sono alcuni che non mi spiego…tipo 2 contatti in aprile da Kista in Svezia….boh…

  5. Lo sappiamo tutti che qualche strappona scandinava ha messo al mondo dei cuccioli mori che ruttano con tanto di baby-tshirt giallaerossa n°10….e ancora ti pensano( e soprattutto vogliono gli alimenti)….non fare lo gnorri….
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...