ASSASSINI E COMPLICI

 

Continua la strage di lavoratori nel nostro Bel Paese (demmerda). Continua nell’indifferenza dei vari Politicanti, dato che come si sa, i morti non votano, e di voti ne fanno guadagnare di più le belle parole ai funerali che gli atti oncreti per evitarli.

L’ultimo episodio di quella che se non fosse "out" potremmo chiamare una vera e propria guerra di classe, contro i poveri che muoiono nei cantieri e nelle aziende, e contro i più poveri ancora che muoiono sulle carrette del mare o nei cassoni dei TIR, è stato quello di Molfetta, altri 5 morti.

I morti sul Lavoro in Italia sono ufficialmente circa 1300 l’anno, a cui vanno aggiunti quelli "sommersi" (perchè non scordiamoci che ci sono situazioni di lavoro talmente illegali che nemmeno quando crepa qualcuno si viene a sapere) e quelli conseguenti a malattie di lungo corso contratte comunque sul luogo di Lavoro, come quelle dell’Amianto. Vogliamo arrotondare (per difetto) a 2000?

Dall’inizio della seconda Intifada nel 2000 sono morte più o meno 5000 persone fra Israeliani e Palestinesi (in un rapporto di 4 a 1, ma lasciam perdere va’…).
Tornando alla nostra approssimazione, dal 2000 al 2008 in Italia saranno morte più o meno 15000 persone. Non aggiungo commento alcuno.

In tutto questo da una parte il Nano propone di detassare gli straordinari, che, oltre ad essere una cazzata perchè in Italia vorrei sapere quanti sono i lavoratori a cui li pagano gli straordinari, è un ottimo metodo per aumentare la cifra, visto che allungare l’orario di lavoro comporta un aumento del rischio di infortunio, data la maggiore stanchezza (per fare un esempio eclatante, i morti della ThiessenKrupp si erano fatti 12 ore di turno prima di diventare carbonella). Ma di certo non è da quella Parte che ci si aspetta un’attenzione per i Lavoratori, calcolando le continue spompinate reciproche fra la Destra e Confindustria (l’ultima proprio ieri con il decalogo di Montezemolo e la pronta battuta di tacchi del Nano).

Il PD, invece, ha arruolato personaggi come Colaninno (imprenditore, figlio di Papà finanziere, uno che i Lavoratori non li ammazza, ma magari li riduce sul lastrico con le sue speculazioni), o Calearo (capoccia di Federmeccanica, e ho detto tutto) o la Christillin (troia di regime dell’entourage FIAT, nota per essere l’organizzatrice delle Olimpiadi Invernali Torino 2006).

A casa mia chi ammazza la gente, o chi provoca anche indirettamente queste morti si chiama Assassino. E chi appoggia un Assassino ne è complice.

Poi vabbè, per avere la coscienza a posto e sembrare, chi deve, ancora un po’di Sinistra basta infilare un paio di trentenni in lista, uno precario e uno operaio, meglio se sopravvissuto a una strage ed esposto per giorni sui media, senza alcun potere decisionale (perchè non pigliamoci per il culo, cosa volete che facciano una volta eletti se non votare quello che gli dicono di votare?). Immagino che il più grande rammarico di Veltroni sia stato che anche il quinto di Molfetta sia morto. Già me lo immagino ieri, appena uscita la notizia che uno era in rianimazione: "Uh, poverino….qual è la prognosi?…e quando ci sono le Amministrative in Puglia?".

*****


Astraendosi per un attimo dalla Politica partitica, e facendo finta che ciò di cui sto per parlare non sia un’operazione per far digerire alla sinistra del PD la svolta securitaria e razzista del Partito, iniziata con il decreto antirumeni e necessaria per raccattare un po’di voti fra il Popolino becero, mi ha sconvolto il fatto che su Raitre, che una volta era un’Oasi nel deserto dell’idiozia televisiva, Domenica sia andata in onda una trasmissione, spacciata per "documentario", che mi ha ricordato le trasmissioni "Poliziottesche" di cui parla Michael Moore nel suo bellissimo "Bowling for Columbine" (il pezzo l’ho trovato solo in Inglese, ma cazzo, è ora che ve lo imparate, siamo o non siamo una Colonia dell’Impero?).

 

La trasmissione si chiamava "La Grande Paura", ho retto solo per la prima ora, poi non ce l’ho fatta più. Per far capire il clima cito solo quello che un aggredito raccontava ai poliziotti: diceva di essere stato aggredito da un tizio che sembrava straniero, però non aveva parlato, e lui non lo aveva visto perchè lo aveva afferrato da dietro….però sembrava straniero….

 

*****


Vabè, ritiriamoci un po’su il morale, Domenica sera c’è stato il ritorno in TV di Corrado Guzzanti, che ha portato dalla Dandini un personaggio semplicemente devastante: il Teologo Mons. Pizarro, di cui avevo parlato già qualche post fa

Prima Parte:

 

Seconda Parte:

 

Annunci

11 risposte a “ASSASSINI E COMPLICI

  1. ma che siamo ancora al medioevo!!! e se i disgraziati non li fai nascere chi ci mandi a morì ammazzato sui posti di lavoro i figli illeggittimi del vaticano? no! i figli dei religiosi sono tra quelli che devono fare strada non sono mica così crudeli i pretacci!!! ludo

  2. comunque io farei una standing ovation a sophie marceau, la quale invitata dal tg francese a presentare il suo nuovo film, se nè andata in diretta vedendo che tra gli ospiti del tg c’era anche le pen

  3. Guarda, proprio a voler essere riformisti al massimo, a voler rinnegare la dimensione conflittuale della sinistra italiana, a voler tingere di rosa le nostre bandiere e mettere Ichino e Polito nel proprio pantheon al posto di Rosa Luxemburg e Antonio Gramsci…

    …qualcuno lo può spiegare a Berlusconi, a Montezemolo e ai pecoroni PDuisti che la produttività le aziende l’aumentano investendo in ricerca e sviluppo? Troppo facile spendere tutto il surplus comprando le proprie stesse azioni…

    Cachorro Quente

  4. Bè dai, Europa allargata… forse ci fanno entrare insieme alla Serbia e alla Turchia. Oppure il prossimo turno, con l’Azerbaijan e il Marocco.

    Comunque grande Don Pizzarro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...