INCAZZATURE DI FINE SETTIMANA



Come dice il proverbio, "ogni giorno ha la sua croce", il problema è che in Italia a forza di croci abbiamo fatto la copertina di Master of Puppets…

Iniziamo con un segnale chiaro dato dal Governo sulla sua determinazione nel garantire la Giustizia nel paese (dopo il già chiarissimo segnale della nomina di Mastella a Ministro della stessa).
Anche Luperi, uno degli indagati nel processo per l’irruzione e le violenze alla scuola Diaz in occasione dell’ormai famigerato G8 di Genova, è stato promosso.
Luperi, per capirci, è uno dei solerti tutori della Legge e dell’Ordine che fu beccato letteralmente con le mani nel sacco, quello di plastica che conteneva le molotov portate apposta dalle FFOO per giustificare il macello che combinarono quella sera in cui pestarono a sangue un centinaio di persone inermi.



La storia, da quello che è stato appurato anche in fase processuale è semplice: con la scusa di un (falso) lancio di oggetti contro una volante le FFOO fanno irruzione alla scuola Diaz, attrezzata come dormitorio per i manifestanti del G8, picchiando a sangue tutti quelli che c’erano dentro, molti dei quali hanno riportato ferite gravissime, un paio permanenti e un ragazzo ci rimise quasi la pelle. Persino uno dei dirigenti di Polizia presenti ha usato il termine "Macelleria Messicana" per descrivere quanto accaduto.



Per giustificare la violenza dell’irruzione (come se fosse bastato a giustificare quel massacro) dissero che uno degli agenti era stato accoltellato all’entrata, mostrando persino il giubbotto con lo strappo (peccato che poi si scoprì che era un falso anche quello e che lo strappo era stato fatto "ad arte") e tirarono fuori le famose molotov, che in realtà erano state trovate il pomeriggio da un’altra parte e che erano state portate apposta alla Diaz dalla polizia stessa, come emerso dalle intercettazioni telefoniche e dalle immagini che mostrano proprio Luperi fra gli altri trafficare con il sacchetto che conteneva le bottiglie.
Luperi all’epoca era dirigente dell’Ucigos, ora è stato promosso a Capo del Dipartimento analisi dell’Aisi, l’Agenzia di informazioni e sicurezza interna, l’ex Sisde. La cosa ha una certa logica, i Servizi nel campo delle Balle e delle Prove false sono sempre stati molto attivi…… Come lui sono stati promossi anche tutti gli altri dirigenti coinvolti nella Gestione (Criminale, Demenziale fate voi…) delle giornate di Genova, manca solo La Barbera, che essendo morto presumo richiederà un po’ più di tempo per la promozione, lo devono fare prima Beato, poi inventarsi i miracoli ecc. ecc.

*****


Ho trovato il modo di leggere il Blog di Grillo senza incazzarmi troppo per le cazzate che troppo spesso ci sono scritte: la versione giapponese.
Anche in video ormai è molto meglio così, fa anche di nuovo ridere:

*****




Due parole anche sullo scandalo Raiset, così faccio filotto e mi levo dalle palle fino a Lunedì.
Io spero che ci siano ancora in Italia persone abbastanza intelligenti da capire che tutto ‘sto casino è esagerato. O meglio, il problema è mal posto. Rai e Mediaset si mettevano d’accordo su come coprire le notizie? E c’è da stupirsi? No, dico ma vi guardate intorno?
Ormai il 90% dei giornali e telegiornali sembrano scritte dalla stessa redazione, i mezzi di informazione vengono usati come un randello per rincoglionire il pubblico riempiendoci la testa di emergenze inesistenti e deliri razzisti, dichiarazioni demenziali di poltici, ingerenze clericali, sportivi idioti e gossip e noi ci stupiamo dell’ovvio? Il sistema dell’informazione in Italia fa schifo al 90%, non è un problema di Berlusconi o non Berlusconi.
Il fatto che il Nano p2ista possa controllarne da 3 a 6 di televisioni è un problema che riguarda la Politica, non l’Informazione. Non è che se è Fassino a imporre le scalette ai TG sono più contento.
Lo scandalo è che quasi tutti i mezzi di informazione (salvo ovviamente le poche eccezioni sparsi, da singoli giornalisti a interi organi) coprono le stesse notizie, allo stesso modo, per lo più con commenti da luogo comune.
Unicamente per vendere spazi pubblicitari, non per informare o spingere il pubblico a riflettere. magari il problema fosse solo Berlusconi… Basti pensare che Vespa, quando si parlò di ridurre un minimo la sua ingombrante presenza per dare spazio ad altre voci, rispose che i suo ascolti erano altissimi.
Quindi? Tanto peggio! Visto che fai un programma di merda, il fatto che gli ascolti siano pure altissimi è solo un motivo in più per farti fare meno danni e magari mandare anche altro…

Annunci

5 risposte a “INCAZZATURE DI FINE SETTIMANA

  1. “Come dice il proverbio, “ogni giorno ha la sua croce”, il problema è che in Italia a forza di croci abbiamo fatto la copertina di Master of Puppets… ”
    Come sempre adorabile nelle metafore, anche se la vera cover di questo prsunto paese è questa.
    P.s.-Sai quale neGro verrà eliminato dall’isola? Lumumba , il Barone, Don Lurio o Arnold? Io lo sostituirei, per il confessionale allo Zyklon-B già approntato da Ueltroni, con uno ziNgaro a caso tra Emile Cioran, Adrian Mutu o Maradona….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...