CE DOVREBBERO RIFORMA' ER CERVELLO CE DOVREBBERO….




L’argomento che Giustamente, vista la fondamentale importanza e visto che a causa di una vergognosa campagna di stampa non ci si è potuti soffermare sul cruciale problema del Gelato alla Buvette, occupa l’agenda dei Politici nostrani in questo periodo è quello della Riforma Elettorale.
Come sempre non ci si capisce un cavolo, e si viene travolti da una montagna (di merda) di termini incomprensibili come Proporzionale alla Tedesca, Maggioritario alla Francese, Esistenzialismo all’Amatriciana, Pompini alla Svedese, Dagli al Rumeno e così via. Cerchiamo di fare un po’di chiarezza sulle proposte di alcuni Partiti:

FORZA ITALIA (o come si chiama adesso Partito del Puppalo) – La proposta è molto semplice: le Elezioni le spostiamo a Ciao Darwin, da una parte i candidati di uno schieramento, dall’altra i candidati dell’altro che si sfidano con giochini simpatici, il pubbl…cioè, gli elettori scelgono col televoto (come si fa nelle Grandi Democrazie Occidentali come il Grande Fratello). Durante lo spoglio delle schede, rigorosamente in Diretta, si fa anche lo spoglio di un paio di zoccole così l’audien….cioè no, l’affluenza aumenta.

PARTITO DEMOCRATICO – In linea con la filosofia politica del suo Segretario, Uolter Ueltroni, il PD propone innanzitutto di uscire dalla logica conflittuale che ha caratterizzato la Politica degli ultimi anni e partire dalla Reciproca Legittimazione, per instaurare un clima di Dialogo con Tutti, dal PGMI ai Nazisti dell’Illinois, perchè in fondo prima che elettori siamo Cittadini, e ci dobbiamo volere bene, perchè quello che ci unisce è più di quello che ci divide e in fondo, con il giusto clima di Concordia, non ci sarebbe nemmeno bisogno di farle le Elezioniperchè il Bene del Paese non è nè di Destra nè di Sinistra, e col Dialogo si può decidere TUTTINZIEME quello che è meglio, e poi magari si va anche al Cinema o a mangiare una Pizza, tanto poi per cacciare un po’di Zingari fuori dalle palle l’accordo si trova.

LEGA – Via i Negher! Via i Terun! Via gli Zingari! Fura de Bal! Islamici di Merda! Roma Ladrona! Padania Libera!

UDEUR – Fate un po’come vi pare basta che ci scappa una Poltrona per me e qualcuna per i miei Ragazzi.

AN – La situazione è molto ingarbugliata per il Partito di Fini, da sempre Fasc…. ehm, Presidenzialista, favorevole a un Governo Stabile che possa durare un Vent….ehm, una Legislatura intera e che abbia una Maggioranza solida che consenta di spezzare le ren….ehm, prendere le Decisioni giuste per il Paese. Solo che al momento, vista la Giravolta politica del loro Duc….ehm, del Leader dell’ormai ex CDL, il Partito di Fini non ha espresso una posizione chiara.

LA DESTRA di Storace – GRUUUNFFF GWWOORRFF AAARRFFFWOOOFF WOOOFF GGRRHHHNF UDC – Il Papa che dice?

PRC – Secondo me questa cvavatta di Govevno mi sbatte un po’, ievi nella divetta dalla Cameva evo tevvibile, quasi quasi tovno ai maglioncini di Cachermeve di Lotta….

*****


Tornando seri, ricevo da Daniele una segnalazione che volentieri pubblico, a proposito di uno degli arrestati dell’Olimpico dopo gli scontri nella serata di Domenica 11/11, il giorno in cui è stato ucciso Gabriele Sandri. Gli amici di Lorenzo Sturiale hanno aperto un blog per raccontare la loro versione dell’arresto di Lorenzo, che non era un Ultras, ma pare si sia trovato in mezzo ai casini solo perchè quei geni di Amato, Manganelli e Mosca hanno aspettato l’ora dell’apertura dei cancelli invece di decidere di annullare la partita Roma – Cagliari prima che la gente scendesse allo stadio:  http://lorenzosturiale.splinder.com/
 

Pubblico anche il link al sito degli organizzatori della manifestazione di Sabato contro la violenza sulle Donne, con appelli, volantini e manifesti, materiale e informazioni: http://www.controviolenzadonne.org

Per finire un articolo segnalatomi da Andrea sulla "Ustica dei Mari", la tragedia del Moby Prince

Annunci

3 risposte a “CE DOVREBBERO RIFORMA' ER CERVELLO CE DOVREBBERO….

  1. “Proporzionale alla Tedesca, Maggioritario alla Francese, Esistenzialismo all’Amatriciana, Pompini alla Svedese, Dagli al Rumeno”

    Clap clap

    Cachorro Quente

  2. la vicenda di Lorenzo

    Lorenzo Sturiale è in carcere da domenica 11 novembre per i disordini avvenuti allo Stadio Olimpico di Roma dopo l’uccisione di Gabriele Sandri…

    Iniziava così il testo originale di questo “post” attraverso cui la famiglia di Lorenzo raccontò quanto accadutogli quella domenica. Ora che il “peggio” della sua personale vicenda è alle spalle, questo “post” sarà sostituito presto da un altro che racconterà quella giornata nella sua fatale interezza. L’unico elemento di quella prima ricostruzione che è utile ricordare era contenuto in questo passaggio:

    Dopo una notte al Policlinico Gemelli viene portato a piazzale Clodio per il processo per direttissima, processo che però “stranamente” salta… Dopo due notti a Regina Coeli viene portato davanti al giudice il quale formula le contestazioni e mostra un verbale di sequestro di due sassi rinvenuti nelle sue tasche, verbale non firmato, e che quindi non può che essere un “errore”; tasche mai perquisite, dato che ancora contenevano, come mostrato da Lorenzo, una piccola bandiera della Roma che se trovata al momento della perquisizione sarebbe stata certamente sequestrata…

    * * * * *

    Insomma, in Italia uno o due sassi non si negano a nessuno. Che volino in cielo a deviare proiettili o che vengano rinvenuti nelle tasche di qualcuno (vivo o appena assassinato che sia). Per il resto, per raccontare quanto accaduto a Lorenzo, basta un numero:

    E’ uscito di casa alle 17, ha collezionato 17 punti di sutura, è stato in carcere 17 giorni…

    (Roma, 15/12/2007)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...