REPUBBLICA NECROFILA

Ieri guardando uno dei miei siti satirici e comici preferito, http://www.Repubblica.it , mi è caduto l’occhio su un titolo relativo a quella che è la vera Notizia interessante di questo periodo (oltre ai teppisti negli stadi, ovviamente): l’omicidio di Perugia.

Dico questo perchè è ovvio che non può e non deve fregare nulla a nessuno se in Birmania i militari possono continuare a fare il comodo loro ora che i TG parlano di altro, se il Mar Nero sta diventando una pozza di catrame che potrebbe "passare" nel Mediterraneo, se nel principale alleato asiatico degli USA il democraticissimo Generale Musharraf sta restaurando la sua dittatura che aveva dovuto mascherare negli ultimi anni per non far fare a Bush una figura di merda peggio di quella che stava già facendo (e che fa ogni volta che apre bocca), se in Africa continuano guerre e massacri, se in Bolivia ci sono avvisaglie di un tentativo di Golpe appoggiato dagli USA contro Evo Morales, come denunciato anche dal Manifesto nei giorni scorsi, se la Finanziaria pare l’abbia scritta Tremonti ma solo senza l’ausilio di Provenzano come le altre, se il PD e i "Centristi" dell’Unione lavorano alacremente per far fuori quelli che si dicono Partiti della Sinistra (dire che sono davvero di Sinistra sarebbe come dire che Dell’Utri è una brava persona).
Parliamo quindi di Perugia (a proposito, ma Garlasco? Io non posso vivere senza le gemelline Cappa…. aridateme le Gemelle!!!)!

Il titolo era meraviglioso, toccava tutti i tasti che possono muovere l’interesse dei lettori colti, persone civili, immagino luminari della scienza e docenti universitari che si sono appassionati a questa vicenda torbida di sesso, sangue, morte, droga, neGri che suonano i bonghi, studentesse un po’zoccole, coltelli e sgozzamenti: Raffaele: "Amanda ha fatto la doccia con Meredith morta".

Meraviglioso.

Tutti i lettori di Repubblica, che avevano perso interesse nel caso di Garlasco una volta che si era capito che il biondino non aveva ammazzato la tipa perchè lei aveva scoperto che lui se lo faceva pistare nel cVlo, avranno avuto un sussulto, nell’immaginare il perverso gioco erotico di lui che filma le effusioni fra la bella e maledetta amanda e il cadavere della povera Meredith sotto alla doccia. Che poi è quello che voleva provocare il titolista del "Quotidiano di Cazzate" online più diffuso d’Italia (secondo me in redazione un paio di manovelle furtive sono anche partite al pensiero, mentre nell’articolo si scriveva semplicemente che la tizia si era lavata lì dopo aver ammazzato l’amica).

Siamo finalmente arrivati al punto in cui la realtà supera la fantasia: ricordate Guzzanti quando imitava Emilio Fede (scusate il termine)? Le Bambine Bosniache sotto la doccia?

 

Il bello è che poi uno se la prende sempre con Vespa, il Re degli Sciacalli televisivi, perchè prendersela con lui è come sparare sulla croce rossa (anche tu, Bruno, il plastico di cogne, il plastico degli zoccoli macchiati di sangue, il modellino della testa del povero baNbino che esplode e fa anche il fumo…ho capito che uno degli sponsor è Giochi Preziosi, ma poi non ti lamentare…), ma il livello dei media italiani è tutto così.

Sciacallaggio a go go, schzzi di sangue, sesso con cadaveri, sesso con animali, animali che fanno sesso con cadaveri, veline che fanno sesso con animali morti!!! No, non sto delirando questa è la scaletta dell’edizione delle 18.25 di Studio Aperto…

Annunci

6 risposte a “REPUBBLICA NECROFILA

  1. Solo una cosa: Hai notato il cognome del neGro suonatore di boNgo?
    E hai notato che lo sbirro che ha sparato al diggei si chiama Spaccarotella?
    Macchiccazzo le scrive le sceneggiature di ‘staminchia di edizione de “L’isola degli italioti”?
    Arridatece Ascanio!!

  2. sì, decisamente ridicoli, ma anche Amanda Knox pare un nome da personaggio del ragazzo dal kimono d’oro, dai…

    Però il più grande di tutti è guido guidi

  3. Mi vengono solo due cose da dire: 1) CHE MERDA DI PAESE!!!!
    2) SVEGLIA GENTE, CHE CE LA STANNO METTENDO IN DER POSTO CON LA NON INFORMAZIONE DEI “QUOTIDIANI” ITALIANI!!!!
    Grazie Syd!

  4. Anch’io avevo notato quel titolo su repubblica.it, se studiassi semiotica o giornalismo ci farei una tesi (e poi mi suiciderei).

    Comunque che tutte le notizie di cronaca e politica estera siano in realtà frutto del lavoro di uno sceneggiatore disoccupato lo dico da tempi non sospetti.
    Volete la “smoking gun”? Vi ricordate di Mullah Omar (con la benda sull’occhio) che scappa in moto? C’è una scena IDENTICA ne “I predatori dell’arca perduta”!
    Giuro!
    Un musulmoide con la benda sull’occhio che si allontana in moto. Si stanno riciclando.

    Bisogna però ammettere che lo sceneggiatore a cui hanno affidato l’Italia si sta affinando. Il neGro è una trovata sublime… forse dopo il flop commerciale di Grindhouse Tarantino racimola qualche euro producendo script per la CIA (o i Rosacroce, o gli Illuminati, o gli alieni, non sono ancora sicuro).

    Cachorro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...