INDYMEDIA E' MORTA, VIVA INDYMEDIA!

Morire per rinascere, come l’araba fenice. Si è chiusa speriamo temporaneamente l’esperienza di Indymedia Italia, per tutta una serie di motivi complicati da spiegare a chi non ha seguito in questi hanni le dinamiche interne al media potenzialmente più rivoluzionario e forse meno sfruttato in circolazione.

L’apice furono le giornate di Genova, la Polizia assassina, la controinchiesta sui pestaggi del G8 e sulla morte di Carlo Giuliani. Indymedia cominciò ad essere sotto gli occhi di tutti, e arrivarono le denunce, tutte rigorosamente a vuoto, anche perchè l’intelligenza media del deputato di AN non è in grado di capire che prima di denunciare qualcosa o qualcuno devi capire come funziona…..però ci hanno fatto fare un sacco di risate.

Almeno fino al sequestro degli hard disk arrivato dopo la pubblicazione di un fotomontaggio di Ratzinger vestito da nazista, probabilmente in vaticano si sono incazzati perchè non era la foto originale della Hitler Jugend:

Comunque non è stato questo a far chiudere il progetto, ma altri motivi, se volete saperne di più potete leggere il comunicato del collettivo di gestione: http://www.italy.indymedia.org

vi lascio con uno degli slogan più famosi di indymedia, che è sacrosanto nella nostra società che ci bombarda di cazzate:

Don’t Hate the Media, Become your own Media! Non odiare i media, diventa il tuo media!

Annunci

Una risposta a “INDYMEDIA E' MORTA, VIVA INDYMEDIA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...