DUE UOMINI, DUE MITI

Meno male che non c’è solo il calcio nelle placide domeniche di noi pigri cronici….
Ieri infatti la Maggica mi ha dato un dolore, che però non è stato sufficiente a cancellare l’ilarità provocata da una delle
scene più comiche degli ultimi decenni, l’ennesima conferma che la coglioneria umana non ha limiti: il demenziale incidente fra Nicky Hayden e Dani Pedrosa.

Nicky e Dani non sono dei nuovi membri dei Pooh (insieme a Dodi, Roby, Red e Toby, Puppi, Barbie e Ciappi) e non sono nemmeno due dei Backstreet Boys, sono le due guide della HRC (Honda Racing Team), la squadra ufficiale del produttore giapponese, una vera e propria corazzata nipponica, impegnata nel mondiale di Motociclismo. Compagni di squadra del Team con la moto migliore in assoluto.

Al via del Gran Premio di Portogallo di MotoGP, Nicky è primo in classifica, aggrappato con le unghie e coi denti a una manciata di punti di vantaggio che ha sul cazzone più veloce del mondo, Valentino Rossi, talmente tanto più forte che gli ha fatto cominciare il mondiale con una sessantina di punti di vantaggio e meno di dieci gare da fare, e ovviamente gli ha rosicchiato tutto o quasi fino a ieri. Parte Terzo dietro a Valentino Rossi e al suo compagno di squadra alla Yamaha Edwards (che a sua volta si è ricordato alla penultima gara che in MotoGP si corre con le moto e ha lasciato il ciuchino sardo "ZeddaPiras" che era solito montare in pista ai box). Poco più dietro parte Dani.

Ora, cosa ci si aspetta facciano due compagni di squadra? Più o meno quello che fanno Valentino ed Edwards: il primo scatta dalla pole e cerca di andarsene, mentre il secondo lo protegge tamponando Hayden e non facendosi superare. Dani e Nicky invece cosa fanno? Innanzitutto dopo la partenza Pedrosa infila Hayden come manco una vecchia in fila alla posta e si piazza terzo. E già qui….

Al quarto giro Hayden gli fa presente che lui sarebbe quello che deve provare a vincere il mondiale, e lo ripassa coattamente come solo uno statunitense sa fare: non avendo a disposizione una bomba al fosforo bianco per friggerlo cerca di superarlo e gli dà una "sportellata", rischiando di mandare entrambi a gambe all’aria, ma infilandolo in curva.

Al che Dani si incazza e rincorri che ti rincorri, al quinto giro, cerca di infilarlo con una manovra azzardata quanto andare a strappare con un paio di pinzette un pelo dal culo di un rinoceronte, tocca il cordolo interno, la moto perde aderenza, Dani cade e…..centra in pieno la moto di Nicky che finisce a faccia avanti, ruzzola per mezzo chilometro nel letame ammonticchiato ai lati della pista che chiamano "via di fuga". Hayden si alza, cerca di riprendere la sua moto, che però è ridotta maluccio, più o meno come il centro di Kabul, si accorge che ormai la frittata è fatta, e reagisce da vero uomo: si butta in ginocchio piangendo e battendo il pugno in terra, per poi rialzarsi e uscire dalla pista in lacrime, gesticolando scompostamente e snocciolando insulti e bestemmie in varie lingue morte contro Pedrosa, i suoi cari, i suoi condittadini, i suoi connazionali e anche contro tutti quelli che lo hanno visto anche una sola volta in televisione o in foto. Uno spettacolo. Sembrava la Magnani in Roma Città Aperta, anche se quello che urlava non era esattamente "Francesco!"

Repubblica di tutta la litania riportava una sola frase ma indicativa e densa di significato: "Motherfucker, Why Me?".

Ma il commento più azzeccato è stato quello di Jorge Lorenzo, leader della classifica nella classe 250: "Beh, hano fatto un gran lavoro di squadra" e giù risate….

——————————————-

La Domanda di Oggi (pappparaparapaaa)
La domanda di oggi è: "Ministro Mastella, ha mai pensato che ne so, di levarsi dalle balle, scappare a Santo Domingo
con Gaucci…..no? Mai mai?"

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...