IVAN IL TERRIBILE

E’finito il Giro d’Italia, trionfo scontato di Ivan Basso, scontato dopo le prime due settimane in cui il varesino aveva mostrato di avere una marcia in più, un po’di considerazioni, prima sul Giro, poi sullo sport in generale.

Spiace sentire le polemiche finali fra Simoni e Basso, il carattere di Simoni può averlo fatto esagerare, io credo che siano in buona fede entrambi e che semplicemente non si sono capiti. Purtroppo Gibo ha un carattere che lo rende un lottatore (l’ultimo a mettersi le pantofole nonostante il giro fosse finito da un pezzo) ma anche un po’ cacacazzi… Grandi delusioni Di Luca e Cunego, forse il primo era andato troppo forte l’anno scorso, il secondo deve crescere parecchio. Savoldelli ha fatto il suo, non è uno scalatore, e con tutte ‘ste salite è un miracolo che non gli sia venuto un infarto.

Io spero che Ivan Basso sia pulito, o almeno che non sia più drogato degli altri, e che sia così forte perchè è davvero di un’altra categoria come erano Indurain e Pantani, anche se purtroppo non entusiasma e non credo non entusiasmerà mai come il Pirata. Non ha la fantasia del Pirata, la "follia" di scattare a tre GPM dall’arrivo e farsi 100 km in fuga. Però è bravo, cazzo, è completo, è sicuramente il più forte e secondo me avrebbe potuto anche battere Armstrong (che non ha mai vinto il giro, mi sembra, essendo le salite troppo dure per lui e che ha sempre avuto forti sospetti intorno alla sua "pulizia" – http://tinyurl.com/s6b9w – ricordo anche un suo atteggiamente mafioso nei confronti di un ciclista di secondo piano al tour che non fu fatto andare in fuga perchè aveva confessato di aver preso delle sostanze illecite somministrategli da un medico "vicino").

Una considerazione "generale". Ho paura che anche il Ciclismo stia evolvendosi verso qualcosa di meno bello e divertente, così come è successo al tennis e al calcio. Stanno cambiando le modalità prima delle volate, ora il più forte si fa "il treno" con tutta la squadra che è lì solo per lui, e i velocisti delle altre squadre usano quello cercando di fregarlo; poi degli attacchi in montagna, non più la fuga o lo scatto del grimpeur, ma il gregario o i gregari che alzano il ritmo fino a sfiancare gli altri, sfiancandosi a loro volta e impedendo qualsiasi attacco, finchè il capitano non è solo a raccogliere il successo. Persino Simoni per attaccare non è scattato, ma ha messo Piepoli (grandissimo) a tirare per sfiancare gli altri.

Basso, così come Armstrong, è un prototipo del nuovo ciclista, forte sia a crono che in montagna (in maniera diversa sa Indurain, che guadagnava a crono e si difendeva in montagna) al punto da staccare gli scalatori "di potenza", con un ritmo infernale e non con gli scatti. Anche il fatto che Gutierrezz, "el Bufalo", un cristone spagnolo da 80 Kg in montagna sia andato meglio di Cunego e Simoni ne è una prova.

Boh, speriamo non ci rompano pure questo giocattolo, io arivojo Pantani e Chiappucci….

Annunci

3 risposte a “IVAN IL TERRIBILE

  1. Mah, peggio dei Tour di Armstrong non credo, sembrava la processione del pupo dell’aracoeli, con lui che andava e nessuno che provava ad attaccarlo, tutti a guardargli le chiappe…..

    Al tour le montagne non sono dure, Basso IMHO è favorito, ma dovrà sudarsela perchè Ullrich a cronometro è più forte, e sono curioso di vedere ‘sto gutierrez.
    Non mi ricordo come va a crono Vinokurov…

    Cmq al tour mi gioco Basso favoritissimo.

  2. Prima di tutto un saluto Syd e questo è il minimo da me… a vedere i nostri “nik” ci unisce qualcosa non credi? E visto che sono passato a trovarti (ti ho visto in Torre) un commento al post… sono d’accordo al 100% con te soprattutto su due punti… Simoni è un pò cag…… e Basso in questo momento è il più forte, e lo sarebbe comunque a parità di armi con gli altri, qualunque arma si decida di usare….. credo di essermi spiegato no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...