INTOLLERANZA

Ancora una volta Noi Cristiani abbiamo dato prova di come sappiamo essere tolleranti e aperti, a differenza degli Islamici Cattivoni che discriminano gli omosessuali.

In quel di Mosca, nella notte fra il 30/04 e il 01/05, un simpatico drappello di estremisti della Destra Russa e di militanti fondamentalisti Ortodossi hanno organizzato un comitato di benvenuto davanti ad un locale dove era in programma una serata per Gay e Lesbiche. Il comitato ha accolto gli avventori del locale con grida e cori beneaugurali, tipo "Russia senza pederasti", e con i tradizionali lanci di bottiglie che hanno provocato qualche accidentale, suvvia, ferimento.
Un uomo è stato picchiato da tre persone che lo hanno mandato all’ospedale, mentre la Polizia russa non è intervenuta per impedire nè la manifestazione, nè il lancio di oggetti, nè il pestaggio.

Questo è quello che Repubblica riporta a proposito di ciò che ha dichiarato Igor Artiumov, leader dell’ "Unione di tutti i russi" e presidente del "Comitato di Benvenuto e Linciaggio": "Dato che organizzano un festival fino al 9 maggio, noi organizzeremo questo tipo di azione ogni volta che faranno le loro orge. Protestiamo pacificamente contro questo peccato che non deve proliferare, contro le loro orge, contro questi sodomiti che strisciano come scarafaggi". Parole di tolleranza, ben diverse da quelle che vengono cntinuamente riportate ed amplificate da tutti i giornali quando qualche imam parruccone spara cazzate per farsi un po’di pubblicità.

Purtroppo i giornali e i telegiornali non hanno dato il giusto risalto alla notizia, perdendo un’occasione per rimarcare quanto diverso sia l’atteggiamento degli estremisti religiosi Cristiani rispetto agli altri, tipo i Musulmani, tanto per fare un esempio a caso. D’altronde si sa che i media tendono sempre a parlare più delle cose brutte, amplificandole a dismisura e trasformando una sparata di un fondamentalista islamico da operetta tipo Adel Smith in un caso nazionale, e provocando giustamente reazioni e commenti a catena per giorni e giorni, manifestazioni, fiaccolate magliette leghiste e cazzate varie.

Invece di questo episodio edificante non ne ha parlato nessun TG, è passato rapidamente su qualche giornale online, subito scalzato dalla homepage da notizie ben più importanti, tipo lo stage premondiale degli Azzurri al quale partecipano tutti i giocatori che Lippi non porterà ai mondiali, tipo Tavano ed Esposito. Strano, eh?

———————————————————————————————-

vi segnalo un paio di articoli interessanti e un’iniziativa:

Nazionalizzazione degli Idrocarburi in Bolivia, da www.altrenotizie.org:
http://tinyurl.com/juhrd

6 MAGGIO 2006ROMA P.zza della Repubblica ore 16MILLION MARIJUANA MARCH
http://www.millionmarijuanamarch.info/

Chi è veramente il terrorista? Da www.Zmag.org
http://www.zmag.org/Italy/levy-chieterrorista.htm

Annunci

4 risposte a “INTOLLERANZA

  1. bel titolo che hai scelto per il tuo log, anche noi citiamo marx, ma anche freud, che diceva: la religione è una nevrosi collettiva, va considerata una vera & propria psicopatotogia, da curare fin dove possibile. Bene, roger keith barrett detto syd, abbi cura e continua

  2. Beh, la mia è una citazione “riveduta e corretta”, la mia piattaforma politica si basa su una rilettura di marx in chiave psichedelica 🙂

    scherzo, è che sono un gran cazzaro….

    ricambio le cordialità

  3. Veramente i mass media delle esecuzioni dei gay in Iran non ne parlano praticamente mai, nessuno si è mosso a parte i radicali per denunciarle.
    Il silenzio della sinistra radicale è tra l’altro molto istruttivo. In ogni caso ben presto pure qui si potranno alleare con il Vaticano come succede in Russia con gli ortodossi contro i gay.

    RUSSIA: UN LEADER MUSSULMANO: “PESTIAMO I GAY… MAOMETTO AVEVA ORDINATO DI UCCIDERLI”
    POLEMICHE A MOSCA IN VISTA DEL ‘GAY PRIDE’
    mercoledì 15 febbraio 2006 , di ansa

    http://www.gay.tv/ita/magazine/news/dettaglio.asp?i=3233

  4. Sì, hai ragione, ma perchè in fondo sui gay siamo sempre stati d’accordo anche in “occidente”, basta che vedi come trattano Luxuria…

    Cmq la sinistra radicale è sempre stata pertecipe dei movimenti GLBT, diciamo che oggi va di moda interpretare un atteggiamento non islamofobico come accondiscendente, quando non è vero, e che la sinistra radicale viene considerata solo quando un imbecille fa qualche stronzata, e per il resto viene sistematicamente oscurata. Il movimento GLBT in italia non è nato solo dai radicali, i radicali sono cicciati ora che gli fa gioco per dare addosso agli islamici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...