Quando il Biscione aveva la falce e martello

Trovato sul forum di Indymedia, non posso esimermi:

Il manifesto scovato da Il Diario e portato in tv da Violante
Quando il Biscione aveva la falce e martello
Il marchio Publitalia accanto alla bandiera rossa: è il manifesto della partnership realizzata nell’88 tra Berlusconi e la tv dell’Urss

Silvio Berlusconi nemico dei comunisti e delle cooperative rosse. Eppure 25 anni fa, quando esisteva ancora l’Unione sovietica, il leader di Forza Italia non era così avverso a tutto ciò che è racchiuso nel binomio falce-martello. Specie se si parlava di affari. Ed ecco spuntare nel clima arroventato della campagna elettorale, un «vecchio» manifesto formato A-4 che affianca il marchio Publitalia accanto alla bandiera rossa con falce e martello: è il manifesto della Progress Informacjia Reklama, (Progresso Informazione Pubblicità), la partnership realizzata nel 1988 tra Silvio Berlusconi e la tv di Stato dell’Unione Sovietica. Publitalia, grazie alla mediazione di alcuni dirigenti del Pci, nell’88 ottenne l’esclusiva della raccolta pubblicitaria degli enti e aziende dell’Europa occidentale che volevano piazzare i loro spot in Urss.
La pubblicità in questione, dell’azienda dell’attuale presidente del Consiglio, è stata scovata da Gianni Barbacetto che dedica alla questione un articolo su Il Diario. Il manifesto viene riesumato dal capogruppo dei Ds alla Camera Luciano Violante che, ospite mercoledì della trasmissione Rai «Tribuna elettorale», si presenta in studio con la reliquia. Da far inquadrare bene.
01 marzo 2006

Annunci

6 risposte a “Quando il Biscione aveva la falce e martello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...